Solare Termico-www.pointsistemi.it

Solare Termico

 Questo prodotto rientra nella promozione : Promozione Sconto Termico

QUAL'È LA DIFFERENZA TRA UN IMPIANTO SOLARE TERMICO E UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO?

Entrambi gli impianti, costituiti l'uno da pannelli solari termici e l'altro da pannelli solari fotovoltaici, sfruttano le radiazioni solari per produrre energia, ma con modalità e usi differenti.

I pannelli solari termici sfruttano il calore delle radiazioni solari, ovvero gli infrarossi, per riscaldare l'acqua del vostro sistema idrico sanitario e per riscaldare la vostra casa, mentre i pannelli fotovoltaici fruiscono delle radiazioni solari per produrre energia elettrica per alimentare gli apparecchi elettrici della vostra abitazione.


PER CERCARE DI CHIARIRE ALCUNI DUBBI, DI SEGUITO RIPORTIAMO ALCUNE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU' FREQUENTI CHE CI PONGONO I NOSTRI CLIENTI.

QUANTO TEMPO IMPIEGA UN PANNELLO TERMICO PER RISCALDARE L'ACQUA?

Il tempo stimato per riscaldare l'acqua del serbatoio è di circa 8 ore, anche se questo dato è variabile in base all'irraggiamento solare.

In situazioni di cielo coperto o nuvoloso, il rendimento termico si riduce dagli 80° ai 40°, mentre nelle ore notturne è possibile fruire solo dell'acqua riscaldata durante le ore della giornata ed eventualmente stoccata in appositi serbatoi termicamente isolati per evitare la dispersione del calore accumulato.

Se l'acqua calda non è sufficiente, è necessario attendere che durante la giornata successiva, i raggi del sole riscaldino altra acqua sanitaria, oppure (cosa che consigliamo in ogni situazione) è opportuno abbinare il pannello solare a una caldaia a gas, che ovvierà il problema.

           

 

QUANTI PANNELLI SOLARI TERMICI OCCORRONO PER RISCALDARE L'ACQUA SANITARIA?

Dipende dalle esigenze di ogni singola abitazione, ma in linea generale possiamo dire che un pannello solare termico di un metro quadro garantisce 80-135 litri di acqua calda sanitaria al giorno, mantenendo una temperatura che si aggira intorno ai 40°. Considerando che il consumo medio per persona è di 30-50 litri giornalieri, si possono fare i propri calcoli.

           


SE VI È UN IRRAGGIAMENTO SOLARE MOLTO BASSO POSSO INSTALLARE COMUNQUE UN PANNELLO SOLARE TERMICO?

I pannelli solari termici garantiscono un rendimento termico efficiente anche con un basso irraggiamento solare, in quanto assorbono le radiazioni presenti nell'ambiente.

Per poter sempre fruire di acqua calda sanitaria è possibile integrare il sistema con l'installazione di:

  • una caldaia istantanea a gas a controllo elettronico, collegandola all'impianto termico esistente;

  • inserire nel serbatoio dell'impianto solare una resistenza elettrica di almeno 1 kW con un termostato regolato sui 40°C (economicamente consigliata solo se abbinata ad un impianto fotovoltaico).

 

QUANTI TIPI DI PANNELLI SOLARI TERMICI ESISTONO?

Attualmente in commercio possiamo trovare tre tipologie di pannelli solari termici:

  • pannelli solari vetrati costituiti da un serbatoio di accumulo integrato di acqua, con vetro trasparente alla luce del sole, ma opaco ai raggi infrarossi per trattenere le radiazioni al suo interno e riscaldare l'acqua che sono così trattenute all'interno. Questa tiplogia di pannello è ideale per località dal clima rigido;

  • pannelli solari sottovuoto hanno l'aspetto di tubi di vetro, che contengono una sostanza che assorbe il calore, con pressione ridotta per ridurne la cessione e disperdere energia. Questa tipologia è più costosa del modello tradizionale, in quanto garantisce delle elevate prestazioni termiche in ogni clima;

  • pannelli solari scoperti non hanno il vetro e l'acqua scorre all'interno dei tubi del pannello. Sono ideali per riscaldare l'acqua di piscine, campeggi o strutture alberghiere e funzionano solo con una temperatura ambiente di almeno 20°C, per questo il loro costo è inferiore alle altre tipologie.

 

 

 

CHE COSA SONO I PANNELLI SOLARI TERMICI A ARIA CALDA?

Sono molto simili ai pannelli termici vetrati, ma al posto del vetro troviamo un pannello di metallo che assorbe il calore del sole e lo trasferisce al suo interno, in cui vi è un flusso di aria che circola tra l'elemento assorbitore e il fondo del pannello. L'acqua sanitaria viene riscaldata tramite la cessione di calore dell'aria, con una produzione in base alla grandezza della superficie del pannello.

 

QUALI INCENTIVI STATALI ESISTONO PER ACQUISTARE UN PANNELLO SOLARE TERMICO?

Se si desidera acquistare un pannello solare termico per la propria casa, si può beneficiare della detrazione d'imposta in fase di dichiarazione dei redditi.
Si, vanno fatti però dei distinguo caso per caso che affronteremo con il cliente in fase di progettazione.

POSSO UTILIZZARE I PANNELLI TERMICI PER IL RISCALDAMENTO?

Si, il sistema di pannelli solari termici è ideale, anche come strumento di riscaldamento integrativo, riuscendo a soddisfare fino al 50% del consumo termico di un'abitazione standard e ben isolata. È, in ogni caso, consigliabile, non dimensionare il proprio impianto in base all'eventualità di utlizzare la produzione di acqua calda anche per il riscaldamento, per evitare un sovradimensionamento, quando, in estate, per esempio si autoconsuma solo l'acqua calda.

 

GLI IMPIANTI SOLARI TERMICI POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER IL RISCALDAMENTO DELLA PISCINA?

Si, e anche con numerosi benefici, in quanto è sufficiente un basso livello termico con ottimali prestazioni di rendimento termico anche in condizioni climatiche non favorevoli. Inoltre, è possibile fruire dello stesso impianto per riscaldare ambienti interni, mentre il calore in eccesso prodotto nelle stagioni più calda viene ceduto all'acqua della piscina.
 

Torna alla Home Page





 

info@pointsistemi.it